Assemblea di Lega, si discute sui diritti tv. C'è anche Blackstone

30.07.2020 15:14 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ansa
© foto di Image Sport
Assemblea di Lega, si discute sui diritti tv. C'è anche Blackstone

Nella tarda mattinata odierna ha preso il via l'assemblea della Lega Serie A che ha come leit motiv le offerte per i diritti tv. Come sede vera e non più virtuale, con i presidenti in briefind dai rispettivi uffici, è stata scelta una location di un hotel milanese, dove i presidenti o i loro rappresentanti sono arrivati tutti muniti di mascherine e seduti a distanza di sicurezza.

Sarà fatta un'analisi della situazione da parte dell l'advisor Lazard sulle offerte vincolanti dei sei fondi: Bain, Cvc e Advent hanno proposto una partnership attraverso l'acquisto di quote di minoranza, sotto il 20%; altri tre Apollo, Fortress e Blackstone, tramite il suo braccio di investimento GSO, hanno invece elaborato proposte di finanziamento.

E' possibile che la riunione odierna sia solo transitoria. Con delle offerte diverse da quelle richieste dalla Lega, non vincolanti, i vari gruppi si sono rivolti direttamente ai club proponendo partnership industriali Wanda e Mediapro.

Oggi dovrebbe anche avvenire la nomina di un nuovo consigliere, che prenderà il posto del dimissionario Stefano Campoccia dell'Udinese. In corsa ci sono Joe Barone della Fiorentina e Maurizio Setti del Verona.