Uomini da Toro - Nel 1913 nasce a Robbio Lomellina il grande Silvio Piola

29.09.2020 11:25 di M. V.   Vedi letture
Uomini da Toro - Nel 1913 nasce a Robbio Lomellina il grande Silvio Piola

Nel 1913 Robbio Lomellina, in provincia di Pavia, l'attaccante Silvio Piola. Si tratta di un giocatore che ha fatto la storia del calcio italiano, disputando ben ventidue campionati di Serie A ad altissimi livelli ed a suon di gol, conquistando in due occasioni il titolo di capocannoniere. Anche con la nazionale segnerà parecchio, quasi eguagliando le presenze con trenta reti in trentaquattro partite disputate, vincendo la Coppa del Mondo in Francia nel 1938 e la Coppa Internazionale nel 1935.

Detiene ancora oggi il record di reti realizzate in Serie A ed in generale nei campionati italiani, oltre ad essere stato l'unico, in A, ad aver segnati sei reti in una sola partita, in coabitazione con Sivori, quello di essere il più giovane ed il più vecchio calciatore ad aver realizzato una tripletta in A ed il più giovane ad aver segnato quattro gol. È questo il motivo per cui Silvio Piola viene citato come un "Uomo da Toro", poiché fu un onore per la maglia granata averlo avuto a disposizione seppur solo per il campionato di guerra del 1944, gestito in forma "amichevole", ma pure per lui aver potuto giocare insieme ad una squadra di Eroi della storia del calcio come il Grande Torino.

Il bilancio in numeri di Silvio Piola nel Torino
Campionato di Guerra - 23 presenze, 27 reti