Un medico commuove l'ex giocatore: "Con Moretti mi sento protetto dal virus"

26.04.2020 15:28 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Un medico commuove l'ex giocatore: "Con Moretti mi sento protetto dal virus"

In tempo di Coronavirus emergono tanti aneddoti dove i calciatori diventano un po' gli idoli da imitare per sentirsi più forti, soprattutto quelli speciali, che hanno una grande umanità e intelligenza anche fuori dal campo.

E' quello che è successo ad un dottore piemontese, Gian Paolo Richetto, operatore del Polo Sanitario di Avigliana, una cittadina alle porte di Torino. Ovviamente tifoso granata, ha scritto sulla sua tuta protettiva (effettua i tamponi, ndr) Moretti 24. Il sanitario ha anche spiegato che con quel nome scritto sulla schiena: "...mi sento protetto dal virus".

Il messaggio è arrivato al diretto interessato, che si è emozionato e gli ha risposto sul profilo twitter del Torino, dove adesso è dirigente.

"Gian Paolo la foto che ho visto e soprattutto le parole che hai detto su di me mi hanno estremamente colpito ed emozionato, ti ringrazio tanto per quello che tu e o tuoi colleghi state facendo in questo momento e fate costantemente. Sarà un grandissimo piacere per me, quando sarà consentito, portarti questa maglia, venirti a trovare e regalartela. Grazie ancora, un abbraccio e a presto".

In tempi più felici ci sarà modo per far incontrare il medico con il suo idolo, che gli consegnerà così la sua maglia da giocatore.