Tanti auguri all'ex attaccante granata Christian Vieri

12.07.2019 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tanti auguri all'ex attaccante granata Christian Vieri

A Bologna nasce, nel 1973, l'attaccante Christian Vieri, poi ribattezzato Bobo. Il Torino lo acquista per la formazione Primavera, segnalato da Serino Rampanti a Sergio Vatta, con cui vince due scudetti Primavera. Emiliano Mondonico lo lancia nella mischia a diciotto anni in una gara di Coppa Italia contro la Lazio, in cui realizza anche il gol del 2-0 finale. Esordisce in campionato poche settimane più tardi, segnando il suo primo e unico gol in A con la maglia granata contro il Genoa. Sta per nascere un grande calciatore, il Toro lo manda in prestito prima al Pisa e poi al Ravenna, ma la nuova gestione Calleri non è convinta del suo talento e lo cede a titolo definitivo al Venezia, in cambio di mezzo miliardo di Lire più il cartellino di Gianluca Petrachi, che poi sarà per anni il direttore sportivo di Urbano Cairo.

Un doppio errore: Petrachi si rivela un flop totale, mentre Vieri sfonderà nell'Atalanta passando un anno dopo alla Juventus. La sua carriera lo porterà ad indossare maglie prestigiose (si meriterà l'appellativo di zingaro del calcio), come quella dell'Atletico Madrid, della Lazio, dell'Inter (con cui segnerà più di cento reti), del Milan, del Monaco, della Sampdoria e della Fiorentina, vincendo complessivamente uno scudetto, una Supercoppa Italiana, una Coppa Italia, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Uefa ed una Coppa delle Coppe, laureandosi capocannoniere in Serie A nella stagione 2002-2003. Si ritirerà all'età di trentasei anni, nuovamente con la maglia nerazzurra dell'Atalanta, che gli aveva dato fiducia permettendogli di esplodere.

Tanti auguri Christian per i tuoi 46 anni