Quindici anni fa il mesto addio al Toro di due sudamericani "inesplosi"

28.05.2020 10:38 di Claudio Colla   Vedi letture
Quindici anni fa il mesto addio al Toro di due sudamericani "inesplosi"

Canto del cigno, esattamente quindici anni fa, 28 maggio del 2005, per due calciatori sudamericani che, arrivati al Toro tra grandi aspettative, non riuscirono a soddisfarle. Si tratta di José Maria Franco Ramallo, al Toro tra 2001 e 2005, per due annate di A e due nella serie cadetta, e di Carlos Arturo Marinelli, che in due semestri granata, a un anno e mezzo di distanza, non incise.

Franco Ramallo, attaccante uruguaiano classe '78, approdato in maglia granata tra non poche difficoltà burocratiche, collezionò un totale di 45 presenze ufficiali, distribuite su quattro stagioni, siglando un misero bottino complessivo di nove reti. Ancor più "toccata e fuga" l'esperienza in granata di Marinelli: centrocampista argentino classe '82, l'ex-Middlesbrough disputò all'ombra della Mole la prima metà del 2002/03, e la seconda del 2004/05, con 23 gare ufficiali giocate e un solo gol, su rigore, nel marzo del 2005, segnato contro il Pescara.