Nel '94 il ko dell'Italia ai rigori nel mondiale americano, c'è il granata Mussi

17.07.2019 06:30 di M. V.   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Nel '94 il ko dell'Italia ai rigori nel mondiale americano, c'è il granata Mussi

E' il 1994 e l'Italia di Arrigo Sacchi arriva a giocarsi la finalissima per la Coppa del Mondo a Pasadena (Los Angeles), contro il fortissimo Brasile, dopo la delusione del terzo posto nel mondiale precedente disputato in casa. Tra gli azzurri, che arrivano a questo appuntamento tra mille fatiche e ringraziando le magie di Roberto Baggio, c'è anche un calciatore del Torino, quel Roberto Mussi che con la maglia granata vinse il campionato di Serie B, la Mitropa Cup e la Coppa Italia del 1993, sfiorando la Coppa Uefa del 1992 persa senza perdere nella finalissima contro l'Ajax. Mussi, che in quella partita fu costretto ad uscire dopo poco più di mezzora per uno stiramento, presenza da titolare negli ottavi e nella semifinale. Al termine della rassegna americana, tornerà al Parma che lo aveva lanciato.

Il tabellino dell'incontro
BRASILE-ITALIA 3-2 dcr (0-0 - 0-0)
Brasile: Taffarel, Jorginho (20' pt Cafu), Branco, Mauro Silva, Aldair, Marcio Santos, Mazinho, Dunga, Romario, Zinho (1' sts Viola), Bebeto. Allenatore: Parreira.
Italia: Pagliuca, Mussi (34' pt Apolloni), Benarrivo, Albertini, Maldini, Baresi, Donadoni, Baggio D. (5' st Evani), Massaro, Baggio R, Berti. Allenatore: Sacchi.
Arbitro: Puhl (Ungheria).
Sequenza dei rigori: Baresi sbagliato, Marcio Santos sbagliato, Albertini gol, Romario gol, Evani gol, Branco gol, Massaro sbagliato, Dunga gol, R. Baggio sbagliato.