Museo del Toro, presentato il tour virtuale interattivo del Museo

25.11.2021 12:52 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Dall'inviata al Museo del Toro Elena Rossin
Tour virtuale Museo del Toro
Tour virtuale Museo del Toro
© foto di Elena Rossin

Se la gente non può andare la Museo allora il Museo va dalla gente. E’ con questo spirito che il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata ha deciso di realizzare un “Tour virtuale” in modo che tutti possano da qualunque luogo e in qualsiasi momento visitare gratuitamente il Museo del Toro che si trova a Grugliasco, comune in provincia di Torino, a villa Claretta Assandri in via G.B. La Salle 87. L’Associazione Memoria Storica Granata, formata solo da volontari che dall’8 ottobre 1995, giorno della fondazione, si occupano di diffondere la Storia del Torino e i valori granata all’insegna del motto “La tragedia non è morire, ma dimenticare. Noi non dimentichiamo” con un grande lavoro durato otto mesi ha realizzato il Tour virtuale e interattivo del Museo del Toro, anzi, per l’esattezza, i tour sono due: uno solo con immagini, l’altro della durata di 14 minuti con una voce narrante che guida il visitatore attraverso le sale del museo, come normalmente fanno i volontari quando accolgono le persone e le accompagnano a conoscere e ammirare la Storia del Toro dalle origini ai giorni nostri passando dal Grande Torino, la squadra che con i suoi successi fu ed è tutt’oggi considerata tra le più forti di sempre al mondo e che dopo la Tragedia di Superga divenne Leggenda.

Il “Tour virtuale” interattivo – E’ una panoramica a 360° delle 15 sale del Museo dove sono esposti reperti stimabili fra i 1500 e i 1800. Di questi sono stati evidenziati 120 con foto ad alta definizione realizzate gratuitamente dal fotografo bergamasco Giorgio Fossati che ha effettuato  1500 scatti lavorando quattro giorni dal mattino alla sera. Sono stati i volontari del Museo, capitanati dal responsabile Roberto Allasia, tramite un sondaggio a dire quali reperti dovevano essere messi in evidenza e poi sono stati scelti i più importanti e rappresentativi della storia del Toro. Dopo una post produzione durata quasi un mese dei 1500 scatti ne sono stati scelti 120 e il vice presidente del Museo, Pier Giorgio Raimondo, ne ha curato le didascalie, mentre la voce narrante è di Stefano Girolami, uno dei volontari. Così si è arrivati a realizzare i due tour che sono  interattivi cliccando sulle apposite frecce in modo da permettere al visitatore di ammirare minuziosamente ogni sala ed emozionarsi con al Storia del Toro.

Dal 3 dicembre 2021, quando il Torino festeggerà il suo 115° compleanno, il tour sarà a visibile sul sito del Museo del Toro (www.museodeltoro.it).  La visita virtuale è gratuita, ma chi volesse può contribuire poiché il Museo si autofinanzia tramite la vendita di gadget e le donazioni. Il costo del biglietto d’ingesso, 5 euro per gli adulti (chi ha la tessera musei entra gratis) mentre i bambini fino a 10 anni entrano gratis, viene interamente devoluto al Comune do Grugliasco che ospita ha concesso l’utilizzo gratuito di Villa Claretta Assandri. Le donazioni possono essere fatte tramite bonifico bancario IBAN: IT13W0200801072000101890168 BIC/SWIFT UNCRITM1AG7 oppure  versamento su c/c postale C/ POSTALE: 40862104 a favore di: Associazione Memoria Storica Granata P. IVA 09965980015 e C.F. 97564750012.

Tour virtuale Museo del Toro
© foto di Elena Rossin
Atrio Museo del Toro
© foto di Elena Rossin
Balilla di Meroni
© foto di Elena Rossin
Logo AMSG
© foto di Elena Rossin
Aereo ruota e elica
© foto di Elena Rossin
Saio
© foto di Elena Rossin
Coppa Italia 1943
© foto di Elena Rossin
Grande Torino
© foto di Elena Rossin
Sala Campionissimi
© foto di Elena Rossin
Spogliatoio
© foto di Elena Rossin
Gigi Meroni
© foto di Elena Rossin
Capitan Ferrini
© foto di Elena Rossin
Sala Campioni 1976
© foto di Elena Rossin
Maglia Belotti
© foto di Elena Rossin
Motto
© foto di Elena Rossin