Il Toro ricorda due leggende granata scomparse il 16 maggio

16.05.2020 20:30 di Marcello Ferron   Vedi letture
Fonte: Torinofc.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il Toro ricorda due leggende granata scomparse il 16 maggio

In una giornata di ricordi felici per i tifosi granata, visto che il 16 maggio 1976 il Torino di Gigi Radice conquistava l'ultimo Scudetto della sua storia, ci sono anche due ricorrenze purtroppo tristi legate a due figure leggendarie nella storia granata, ovvero Osvaldo Ferrini  e Gino Rossetti II, ricordati dal club nella rubrica "Un giorno da Toro" sul sito ufficiale. Ferrini, storico terzino degli anni '30, dopo essere cresciuto nel settore giovanile, vestì la maglia granata per ben 12 anni, dal 1932 al 1944, diventando anche uno dei capitani storici del Toro. Se n'è andato il 16 maggio 1991. Rossetti invece giocò al Toro dal 1926 al 1933 (più un breve ritorno nella stagione 1937-38), e con 144 reti è il terzo miglior marcatore della storia granata. Fu uno dei protagonisti dello Scudetto della stagione 1927-28, nella quale segnò 23 reti, anche il suo miglior anno fu il successivo, quando di reti ne realizzò addirittura 36 in 30 partite di campionato. Morì a Torino il 16 maggio 1992, esattamente un anno dopo Ferrini.