23 luglio 1986: muore Adolfo Baloncieri, ispiratore dei Balon Boys

23.07.2019 09:05 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
23 luglio 1986: muore Adolfo Baloncieri, ispiratore dei Balon Boys

Quattro giorni prima di compiere 99 anni, il 23 luglio del 1986, viene a mancare, in quel di Genova, Adolfo Baloncieri. Centrocampista e attaccante del Toro tra 1925 e 1932, Baloncieri è tuttora considerato uno dei più grandi giocatori della propria epoca: 192 presenze e 97 reti segnate in granata, 45 gare in Nazionale, con 27 gol. Ispiratore dei Balon Boys, prima incarnazione delle giovanili granata, Baloncieri, nativo dell'alessandrino, precisamente della località di Castelceriolo, fu a lungo anche allenatore, tra il 1932 e il 1962, guidando, tra le altre, Milan, Napoli, Roma, e Sampdoria.