Verdi e Mandragora: autogol! E l’agente di Rolando ha parlato del futuro del suo assistito in vista del mercato

27.04.2021 13:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Radio Punto Nuovo e Tuttosport
Rolando Mandragora
TUTTOmercatoWEB.com
Rolando Mandragora
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Verdi e Madragora hanno deluso entrambi con il Napoli in più la mezzala si è fatta ammonire ed era in diffida e il regista addirittura espellere per doppia ammonizione: salteranno la sfida salvezza delicatissima con il Parma. Va precisato che per la seconda ammonizione di Mandragora si è trattato di un fallo non grave e non particolarmente eccessivo visto che il granata ha messo la mano sulla spalla di Lozano che a seguito del contatto è caduto. Un’ingenuità che è costata purtroppo cara a Rolando che con l’uscita dal campo di Ansaldi ha dovuto occuparsi anche della marcatura di Lozano.

L’agente di Madragora prima della partita ha parlato del futuro de suo assistito  – Luca De Simone a poche ore dal calcio d’inizio del match con il Napoli a Radio Punto Nuovo a proposito del suo assistito ha detto: “Con Giuntoli (direttore sportivo dei partenopei, ndr) mai avuto contatti, ma li abbiamo con la dirigenza del Napoli. Attestati di stima per il ragazzo: aspettiamo una chiamata ufficiale, il mio telefono per lavoro è sempre acceso”. E poi ha aggiunto: “Rolando è in granata in prestito con obbligo di riscatto. Il percorso è scritto, anche se nel calcio le cose possono cambiare velocemente”. E, come scrive Tuttosport riportando le parole di De Simone. le dichiarazioni hanno irritato i granata per la tempistica inopportuna essendo arrivate a ridosso della partita e in un momento in cui il Torino è ancora in piena corsa per la permanenza in Serie A. Forse si poteva evitare di dare adito ad inaugurare una possibile pista di mercato per un giocatore arrivato da poco e fondamentale per gli equilibri del Torino.