Ventura è una suggestione, ma come può reagire Mazzarri?

27.03.2019 15:54 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ventura è una suggestione, ma come può reagire Mazzarri?

Giampiero Ventura al Torino come direttore sportivo? L'idea è suggestiva e si può presumere che Urbano Cairo ci stia pensando da tempo, anche se questa mattina ha negato il suo arrivo a La Gazzetta dello Sport. Non più in panchina per l'ex ct ella Nazionale, ma dietro alla scrivania. Il rapporto tra il tecnico genovese e il presidente granata è stato importante, possiamo dire che Cairo è cresciuto tanto come presidente grazie alle indicazioni di Ventura. Poi c'è stato l'addio per permettere all'allenatore ligure di vivere il sogno della nazionale, finito male però.

Ventura ha ancora voglia di calcio, forse di stare in panchina, ma a 71 anni si può anche fare altro nel mondo del calcio, specie se la proposta è interessante. L'idea, secondo quanto ha riferito il Tuttosport, è quella di mettere insieme Ventura con Massimo Bava, quest'ultimo nel ruolo di direttore sportivo.

Tuttavia c'è un dubbio, che ci siamo posti anche a TorinoGranata. Come può reagire Walter Mazzarri a non avere carta bianca nel gestire la squadra? Questo è il punto da sistemare, anche perchè il tecnico toscano è confermatissimo, almeno fino al termine del suo contratto, 2020. Tuttavia nulla esclude che si possa trovare un ruolo ben definito per ciascuno, senza che si pestino i piedi l'un l'altro. Il no di Cairo, al momento, sicuramente è per non mettere in allarme nessuno. Ma l'idea c'è. Chissà se diventerà realtà o meno. Può essere che Ventura aspetti di fare un'altra esperienza in panca per poi dedicarsi a fare il dirigente. Tutto è possibile, intanto però c'è da svelare se il direttore sportivo sarà ancora Gianluca Petrachi o bisognerà attendere una new entry.