Su Bessa nessuna offerta, ma potrebbe arrivare più avanti

Il valore del calciatore si aggira intorno ai quattro-cinque milioni di euro, rientra al Verona da un anno e mezzo in prestito al Genoa
06.07.2019 22:02 di M. V.   vedi letture
Su Bessa nessuna offerta, ma potrebbe arrivare più avanti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Per il Verona, la presenza nella rosa del tecnico Ivan Juric di Daniel Bessa al momento non è messa in discussione, anche perché lo stesso Juric considera il centrocampista italo-brasiliano come "uno dei pochi ad essere da Serie A", tra gli elementi a disposizione. Il Torino, che già lo scorso anno aveva provato ad accaparrarsi il cartellino del calciatore (il quale all'occorrenza può anche spostarsi sulla fascia in mediana), ha altri calciatori sul taccuino davanti a lui e non ha ancora avanzato offerte concrete, come emerso dalla nostra intevista esclusiva di oggi al direttore sportivo gialloblù D'Amico. Non è però detto che ciò non possa accadere più avanti, nel caso in cui i reali obiettivi di mercato di Massimo Bava non giungano sotto la Mole. Il costo del cartellino si aggira intorno ai quattro o cinque milioni di euro, che potrebbero essere ridotti sfruttando l'interesse concreto del Verona su Samuel Gustafson, che la società veneta vorrebbe trattenere dopo la buona stagione disputata in prestito dal regista svedese nella cavalcata verso il ritorno in Serie A.