SPAL, Petagna non parte a gennaio. Tante sulle sue tracce, Toro incluso?

14.11.2019 12:14 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
SPAL, Petagna non parte a gennaio. Tante sulle sue tracce, Toro incluso?

Nonostante una media realizzativa finora ben al di sotto dei livelli del campionato scorso, lungo il quale siglò 16 reti in 35 apparizioni (sono invece finora solo tre i gol segnati, su tutte e dodici le partite giocate), Andrea Petagna, che sta certamente pagando la partenza estiva di un assistman di prima qualità come Lazzari, e una SPAL in generale decisamente appannata rispetto a quanto mostrato nel corso della passata stagione, continuerebbe a essere elemento assolutamente gradito a molti club, alcuni anche di primo piano, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport di oggi.

Come noto, il 24enne giocatore di scuola Milan piace, e molto, anche al Toro. La sua candidatura era emersa con forza nel momento in cui, tra maggio e giugno, l'addio di Simone Zaza appariva scontato. La presenza della punta lucana in squadra non è al momento in discussione, e la situazione non dovrebbe cambiare da qui al termine della stagione. Successivamente, molte le società a farsi avanti: dall'Inter alla Lazio, passando per i sondaggi da oltre confine di Bayer Leverkusen e Leicester City. In ogni caso, per Petagna la permanenza a Ferrara, almeno fino alla fine del campionato, non appare in discussione. I vertici estensi, con la squadra già in pericolo retrocessione, non sarebbero disposti, anche a fronte di offerte consistenti, a rinunciare a quella che è forse la principale ancora di salvezza per la squadra. Squadra che, se continuerà a scarseggiare in termini di risultati, e di fieno in cascina in ottica permanenza nella massima serie, rischia di veder traballare la posizione alla guida di Leonardo Semplici, che Petagna lo ha saputo valorizzare al meglio.