Sirigu, dilemma Toro

23.04.2021 12:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: La Stampa
Salvatore Sirigu
TUTTOmercatoWEB.com
Salvatore Sirigu
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Saranno sette partite, recupero con la Lazio compreso, decisive non solo per il club di Cairo, ma anche per il portiere sardo Sirigu, che farà di tutto per essere a disposizione di Nicola già lunedì sera contro il Napoli. A campionato finito dovrà decidere che cosa fare: proseguire con convinzione in granata, con cui ha ancora un anno di contratto, oppure cercare un'altra avventura che a 34 anni potrebbe rappresentare l'ultima della carriera, si legge su La Stampa nelle pagine di cronaca cittadina dedicate allo sport.

Il Torino intanto si sta guardando intorno per non ritrovarsi in estate con la porta sguarnita. Di sicuro, secondo quanto scrive il quotidiano, se ne andranno sia Milinkovic-Savic - dopo l’incomprensione con Buongiorno e l’uscita non sulla palla con grande rischio di subire gol con l’Udinese si è fatto passare il pallone sotto le gambe, questa volta subendo la rete, su un tiro dalla distanza con il Bologna – che desta perplessità sia Ujkani, entrambi a fine contratto. Il sogno resta Meret del Napoli, ma i costi dell’operazione la rendono una strada pressoché impercorribile. Altri papabili non mancano, anche se non tutti sembrano offrire garanzie di blindare con continuità la porta. E poi sullo sfondo non è da escludere che alla fine Sirigu possa rimanere.