Samp, Bottinelli tra Torino e San Lorenzo

09.01.2009 16:29 di Raffaella Bon   vedi letture

L'arrivo alla Sampdoria di Andrea Raggi dal Palermo frena le chance di Bottinelli di poter giocare da titolare. Sembra dunque realizzarsi il desiderio del giocatore argentino che nei mesi passati aveva manifestato il desiderio di tornare in patria, prima per problemi famigliari poi per le incomprensioni con il tecnico Mazzarri. Bottinelli che la scorsa estate era arrivato dal San Lorenzo per 2,9 milioni di euro già nei mesi scorsi era stato cercato da Boca Juniors, Deportivo la Coruna e Indipendiente. Nelle ultime ore, dirigenti del San Lorenzo avrebbero proposto al presidente Garrone un prestito di sei mesi con diritto di riscatto per il club argentino. Il San Lorenzo si impegnerà a pagare lo stipendio del giocatore che avrebbe così la possibilità di giocare la Libertadores 2009. Mentre in Argentina valutano la trattativa ben avviata, in Italia il ds della Sampdoria, Giuseppe Marotta, cerca di prendere tempo per vagliare la possibilità di una cessione secca già nelle prossime settimane. In Italia vigila sul giocatore il Torino che ancor prima della Sampdoria aveva chiesto il giocatore. Con la maglia blucerchiata Bottinelli ha collezionato otto presenze e una rete, quella decisiva in coppa Uefa con il Siviglia.

ITASPORTPRESS.IT