Per Mandragora possibile soluzione: finalmente ci sarà il summit fra Torino e Juventus

31.05.2022 11:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Il Corriere di Torino
Rolando Mandragora
TUTTOmercatoWEB.com
Rolando Mandragora
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La questione Mandragora può sbloccarsi perché il Torino, che lo ha avuto in prestito negli ultimi 18 mesi e vorrebbe trattenerlo, e la Juventus, proprietaria del cartellino, finalmente si incontreranno come si legge su il Corriere di Torino:  "Il club granata aveva un obbligo di riscatto fissato a 9 milioni e condizionato al raggiungimento di un certo numero di presenze che non si è verificato. Resta un semplice diritto di riscatto fissato a 14 milioni da esercitare entro il 17 giugno. La società granata ha intenzione di trattenere Mandragora rivedendo al ribasso la cifra: un summit era inizialmente in programma per la scorsa settimana, è stato rinviato a questa. Il club bianconero ha la necessità di monetizzare dalle cessioni dei giocatori di proprietà che non rientrano nei piani, il Toro vuole trattenere un giocatore che in diciotto mesi ha convinto pienamente".