Non solo acquisti, tanti giovani da piazzare e il dubbio sul portiere

28.09.2020 17:11 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Non solo acquisti, tanti giovani da piazzare e il dubbio sul portiere

Manca una settimana al termine del calciomercato ed il Torino, oltre alle operazioni in entrata, dovrà gestire ancora alcune situazioni in uscita di giocatori che sono rientrati dai prestiti. Oltre alle trattative note, che presto vedranno lontano dal granata Djidji e Falque e forse anche Lyanco e Izzo (oltre alle offerte dell'ultimo minuto a cui la società potrebbe cedere), occorre trovare posto ad altri elementi ora non utilizzati. Il primo è Shady Oukhadda, reduce dall'esperienza con la maglia del Siena, su di lui ci sono offerte ma bisogna chiudere. Nell'elenco appaiono anche Lorenzo Carissoni e Matteo Procopio, entrambi utilizzati in una partita del campionato Primavera agli ordini di Cottafava, più Erick Ferigra, richiesto dal Chievo ma ancora sotto la Mole. Alessandro Buongiorno potrebbe rimanere, ma è da chiarire la situazione del portiere: se Giampaolo vuole trattenere Milinkovic-Savic, allora si dovrà procedere alla cessione di uno tra Ujkani e Rosati, con il secondo favorito alla partenza ma per cui sarà difficile trovare una sistemazione.