Nizza in cerca di un nuovo centrale: occhi su Nkoulou?

30.11.2020 11:21 di Claudio Colla   Vedi letture
Nizza in cerca di un nuovo centrale: occhi su Nkoulou?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Reduce da una serie di prove tutt'altro che entusiasmanti, Nicolas Nkoulou resta tuttavia in trattativa col Toro per un rinnovo di contratto. Un rinnovo che, però, sembra più dettato dalle rispettive necessità, anziché da un'autentica convinzione delle parti di andare avanti insieme. La necessità del Toro di non ritrovarsi senza quello che resta comunque un pilastro della squadra, per evitare di passare dalla proverbiale padella a una brace di ulteriore instabilità nel pacchetto arretrato, e la necessità del giocatore di assicurarsi un futuro, seppur tutt'altro che nel contesto desiderato, a fronte dell'assenza di reali prospettive di mercato.

Più nell'ottica della possibile volontà del trentenne camerunese che di quella del club, si presenta dalla Francia uno spiraglio. Il Nizza, per far fronte all'infortunio a lungo termine occorso al veterano Dante, ex del Bayern Monaco e della nazionale brasiliana, si guarda attorno, in cerca di un profilo esperto da prelevare a gennaio. Non si ha notizia di contatti in direzione di Nkoulou, ma ai vertici del club della Costa Azzurra sembra interessare, in particolare, un giocatore di caratura internazionale, magari già conoscitore della Ligue 1, pronto "chiavi in mano" a contribuire a riportare la squadra, che ora ristagna a metà classifica, in zona piazzamenti europei. In questo senso, il granata ex-Marsiglia, Lione e Monaco, dall'ingaggio non proibitivo per le casse rossonere (un milione e mezzo a stagione, per quanto la tassazione francese sia più "punitiva" nei confronti dei club calcistici, rispetto a quella vigente nel Belpaese), appare profilo anche più appetibile rispetto alle ipotesi (anche in questo caso, finora, non tradottesi in autentici approcci) legate a Palomino (Atalanta), Klavan (Cagliari), e Rrahmani (Napoli, al di là dei buoni rapporti col club partenopeo). E la prospettiva di potersi nuovamente giocare le coppe europee, per quanto ben difficilmente lungo la stagione in corso (il Nizza è già con un piede e mezzo fuori dal proprio girone di Europa League, dopo le pesanti sconfitte subite per mano di Bayer Leverkusen e Slavia Praga), appare più florida in rossonero, anziché in granata, per il momento.

Per ora, va ribadito, nulla è affiorato in superficie. Ma non è da escludere che l'ipotesi di un ritorno in Francia, per Nkoulou, possa rivelarsi allettante.