Izzo, asso sprecato. I post, i guai con Juric. Tra Roma e Kumbulla

26.11.2021 13:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Armando Izzo
TUTTOmercatoWEB.com
Armando Izzo
© foto di Image Sport

Armando Izzo era diventato Armandinho per i tifosi del Toro quasi fosse un trequartista o un attaccante brasiliano anziché un bravo, tosto e tecnico difensore. E il soprannome era un vezzeggiativo perché era entrato velocemente nel cuore della gente del Toro perché lui con Mazzarri in panchina marcava, lottava, impostava, attaccava e pure segnava e aveva contribuito a portare il Torino al settimo posto e così per l’esclusione del Milan a disputare i preliminari d’Europa League. Poi il Torino si è sgretolato e anche lui si è perso. Con l’arrivo di Juric, che lo aveva allenato al Genoa con proficuo, sembrava che Izzo potesse riprendersi e invece no tra un problema al polpaccio e una lombalgia e tante panchine oggi è una comparsa da liquidare, come si legge su Tuttosport.  E anche i suoi post sui social sono passati da quelli simpatici per i festeggiamenti per le vittorie a quelli fuori luogo dopo una sconfitta e poi rimossi. Di lui ai tempi belli si erano accorti anche le grandi squadre come quando nell’estate del 2020 la Roma, guarda caso il prossimo avversario del Torino, si era interessata a lui, ma poi non se ne fece nulla e la scorsa estate lui rifiutò il trasferimento al Cagliari.

A gennaio che cosa accadrà? Armando il prossimo 2 marzo compirà 29 anni e se continua a fare panchina, con il Torino ha un contratto fino a giugno  2024, per lui sarà difficile anche solo provare ad accasassi in una squadra di medio-bassa classifica.  Chissà se il Cagliari è ancora disposto a prenderlo? Oppure se la Roma penserà a uno scambio con Kumbulla, che non è in cima alla lista dei pensieri di Mourinho? Mah, al momento potrebbe esserci un interessamento del Parma che però gioca in Serie B. Armandinho accetterà di scendere di categoria? Buffon l’ha fatto, ma il portiere Campione del Mondo ha 42 anni suonati, mentre Izzo la Nazionale l’ha solo sfiorata ed è decisamente più giovane.