Di Marzio: "Il Torino sta facendo un grande mercato. E se parte Cerci..."

22.07.2014 15:20 di Lorenzo Buconi   vedi letture
Di Marzio: "Il Torino sta facendo un grande mercato. E se parte Cerci..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Nel suo editoriale sulle colonne di Calciomercato.com, Gianluca Di Marzio si è ampiamente soffermato sul mercato del Torino e sulla possibile partenza di Alessio Cerci: "Mi piace il Toro che sta nascendo, e non solo perché ritengo Petrachi uno dei ds più bravi in circolazione. Tanto e subito: Quagliarella non si discute, Nocerino con Ventura può fare bene, Molinaro l'usato sicuro. Ma le sorprese possono essere Ruben Perez, lo spagnolo arrivato dall'Altletico Madrid, e Sanchez Mino, che il Toro spera di tesserare da italiano, ecco perché questo ritardo. E se partisse Cerci? Per il momento, nessuno si è avvicinato ai 20 richiesti. L'impressione è che Cairo possa scendere massimo a 18 più bonus, servirà uno sforzo importante per prenderlo. Il Monaco, ne parliamo da tempo, potrebbe presto presentarsi con una grande offerta, serve il sostituto di James. Mentre il Milan si è fermato a 10/12, ancora troppo poco nonostante il pressing di Inzaghi. Probabilmente, non appena Robinho saluterà, lasciando un ingaggio da 6 lordi, Galliani preparerà quel rilancio che potrebbe anche essere decisivo. Sì, ma il Toro poi? Petrachi non è tipo da farsi trovare impreparato. E già tiene pronta l'alternativa, quel Facundo Ferreyra che si presenterebbe con un bel carico di promesse e gol. E che oggi può essere preso più facilmente (come il Papu Gomez per la Fiorentina) dallo Shakhtar per quanto sta accadendo in Ucraina. Perché il Toro è tutt'altro che seduto".