C'è il Bologna di Mihajlovic su un vecchio obiettivo d'attacco granata

05.11.2020 17:48 di Claudio Colla   Vedi letture
C'è il Bologna di Mihajlovic su un vecchio obiettivo d'attacco granata
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Centoventi minuti distribuiti su sei gare, senza segnare, tirando verso la porta in appena tre occasioni. È questo il misero bottino in maglia viola, per la stagione in corso, di Patrick Cutrone. Oscurato da Kouamé e Vlahovic, che pure non stanno facendo faville, il ventiduenne attaccante di scuola Milan, nei programmi di casa Fiorentina, sembra dover essere rimandato al mittente, il Wolverhampton, cosa possibile continuando a impiegarlo col contagocce, in modo che non raggiunga le ventisei presenze ufficiali da almeno mezz'ora sul terreno di gioco. 

In vigore fino al giugno 2023 il suo contratto con i Wolves, il club di Premier, attualmente infarcito di talenti e capace di ambire alle alte sfere del torneo d'Albione, ben difficilmente sarà disposto a reinserire Cutrone nel progetto tecnico. Gradito al Toro fino a poco tempo, il classe '98, ancora personaggio in cerca d'autore, sarebbe finito, in vista di gennaio, nel mirino del Bologna. I felsinei, che lo avevano già sondato in precedenza - come anche il Genoa, - pensano infatti al suo profilo, pur mantenendo viva la pista Mandzukic (sogno proibito di Mihajlovic e di Saputo), per sostituire il probabile partente Federico Santander.