Bonifazi è un tesoretto che il Torino vuole gestire bene

Il prestito alla Spal ha dato la possibilità al giovane difensore centrale di mettersi in bela mostra e adesso nell’Europeo Under 21 potrà fare altrettanto.
15.06.2019 14:34 di Elena Rossin   Vedi letture
Kevin Bonifazi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Kevin Bonifazi

Il Torino pare intenzionato più a puntare su Lyanco come seconda linea per la difesa che su Bonifazi ed è per questo che il ragazzo è tanto chiacchierato sul mercato in questo periodo. La Spal dove ha giocato nell’ultima stagione vorrebbe trattenerlo e ha dalla sua un riscatto fissato a 10 milioni, ma il Torino può riprenderselo senza problemi poiché, come rivelato da Tuttosport, ha la possibilità di contro-riscattarlo per 11, vale a dire il club granata sborsando 1 mln, come se fosse un indennizzo per la valorizzazione, continuerebbe ad avere la proprietà del cartellino del giocatore forte anche di un contratto che lega Bonifazi ai granata fino al 30 giugno 2022.

Se l’intenzione del Torino è di realizzare una plusvalenza con Bonifazi la possibilità di riuscire nell’intento è particolarmente alta poiché il giocatore interessa a Milan, Roma, Lazio, Atalanta, Sampdoria. A parte il club blucerchiato le altre squadre possono offrirgli di giocare anche in Europa tra Champions ed Europa League, quindi, Bonifazi potrebbe essere allettato da questo. Adesso Kevin è concentrato sull’Europeo Under 21, dove potrà mettersi ancor più in mostra, e poi il Torino potrebbe mettere su un’asta e ottenere un bel gruzzoletto dalla sua cessione.