Bianchi, la pista Catania ancora viva

25.05.2011 08:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Bianchi, la pista Catania ancora viva
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Rolandinho in questo momento pensa solo alla partita di domenica contro il Padova, sperando di segnare il suo ventesimo gol stagionale e che questo serva per andare ai playoff. Ma è ovvio che un attaccante come lui faccia gola a molti club di serie A e che Rolly, è facile intuire, non abbia più intenzione di disputare una terza stagione in B, qualora le cose al Torino andassero storte. Bianchi ha 28 anni, il periodo della maturazione di un giocatore, per cui non può perdere altri treni, a meno che al Toro non si apra una programmazione seria per il futuro. Ultimamente sembra essere il Parma la squadra più interessata a lui, una trattativa che potrebbe essere facilitata dai buoni rapporti che ci sono tra Ghirardi e Cairo. Ma la pista Catania non si è ancora spenta e il bomber bergamasco è sulla lista di gradimento di Lo Monaco, che però prima deve risolvere il nodo dell'allenatore. In alternativa a Bianchi c'è anche Nicola Pozzi della Sampdoria, accostato recentemente al Torino. Da tenere in considerazione che con il Catania c'è un conto aperto, il riscatto (fissato a 1,5 milioni di euro) di Antenucci, in comproprietà proprio tra la società etnea ed il Torino. Ma solo domenica sera si capirà meglio il destino del Toro e da questo anche quello di Bianchi e altri compagni che potrebbero essere appetiti da club importanti di A.

 

.