Zaccheroni colpito da Singo: "Mi ricorda Dani Alves"

16.12.2020 18:22 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Zaccheroni colpito da Singo: "Mi ricorda Dani Alves"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Alberto Zaccheroni è stato intervistato dal sito di Gianluca Di Marzio, dove ha parlato di calcio a 360 gradi e ha anche avuto spazio per tessere gli elogi a Singo.

“Sono rimasto impressionato da Singo: l’hanno preso a gennaio 2019, mi chiedo dove lo avessero tenuto per tanti mesi. È veramente interessante. Su alcune cose, deve crescere: quando non ha la palla, fa spesso movimenti fuori tempo. Ma come tecnica, quando ha la palla, mi ricorda Dani Alves. Con più fisico. Ha delle giocate in velocità che ho visto raramente. Se fossi un grande club, avrei già provato a portarlo via da Torino”.

Zac avrebbe ancora voglia di allenare, ma a modo suo.

"Sono ancora curioso del perché e del per come. Prendo sempre appunti. In questo senso sono ancora allenatore. Se avessi a che fare solo con i giocatori, mi divertirei tanto a tornare in pista. Tengo ancora aperta la porta. Ma su tante cose, non credo che avrei la pazienza di sopportare alcune dinamiche”, insomma il calcio attuale non sempre lo affascina.