Venezia, Suciu: "Ho subito un infortunio raro tra i calciatori. Cosmi? Dobbiamo solo seguirlo"

11.04.2019 11:51 di Claudio Colla   vedi letture
Venezia, Suciu: "Ho subito un infortunio raro tra i calciatori. Cosmi? Dobbiamo solo seguirlo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Cresciuto nel vivaio granata, senza mai riuscire davvero ad affermarsi in prima squadra, l'ora quasi 29enne jolly di centrocampo Sergiu Suciu ha parlato, dalle pagine del sito ufficiale del Venezia, del complicato recupero dall'infortunio che l'ha afflitto: “Mi sono lesionato l’addominale obliquo al primo allenamento con il nuovo mister, un tipo di infortunio che capita davvero di rado a chi gioca a calcio. Era un momento delicato, perché volevo mettermi in mostra ed essere a disposizione, invece sono stato costretto a guardare i miei compagni dalla tribuna. Ora però sono di nuovo in forma, e spero di poter dare un contributo alla squadra. Ora ci attendono sei gare importanti per salvarci: dipende tutto da noi, e crediamo di poter tagliare il traguardo, visto che abbiamo diversi contro diretti. Dobbiamo però ragionare gara per gara, a partire dalla prossima contro il Foggia. A inizio stagione le nostre aspettative erano molto diverse, ma ora che ci troviamo in questa situazione dobbiamo concentrarci su queste gare finali, per fare bene ed essere positivi. Cosmi è un allenatore navigato, con alle spalle tanti campionati di Serie A. L’anno scorso ha raggiunto un risultato incredibile, salvando l’Ascoli quando nessuno pensava fosse più possibile, quindi dobbiamo solamente seguirlo, perché è la persona giusta per tirarci fuori da questa situazione”. Il classe '90 romeno milita tra le file dei lagunari dall'agosto 2017.