Tutti pazzi per Maksimovic. Ma il Napoli torna sul rinnovo

15.09.2020 11:31 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Tutti pazzi per Maksimovic. Ma il Napoli torna sul rinnovo

Rinato sotto l'egida di Carlo Ancelotti, il ventottenne jolly difensivo serbo Nikola Maksimovic ha continuato a convincere, in maglia Napoli, lungo i primi nove mesi della gestione Gattuso, nonostante un inizio difficile e turbolento. Arrivando a festeggiare, da titolare, in coda alla finale di Coppa Italia vinta contro la Juventus di quel Maurizio Sarri che, in azzurro, lo aveva prima voluto, poi snobbato, il suo primo trofeo vinto in sette anni di militanza nel calcio italiano. 

Due stagioni di fila al Napoli, che lo hanno visto capace di riprendersi un posto in squadra che, dopo il prestito allo Spartak Mosca, risalente al primo semestre del 2018, hanno suscitato tanto interesse, entro e oltre i confini dello Stivale, in direzione dell'ex-Toro. Ci hanno provato Fiorentina e Roma, appena prima che affiorasse la fievole ipotesi di uno scambio tra azzurri e Arsenal, che avrebbe riportato Sokratis in Italia, con Maksi ad approdare tra le prestigiose file dei Gunners; ad affacciarsi poi sulle tracce del difensore classe '91 si sono portate l'Eintracht Francoforte e, ancora dalla Premier, il Newcastle. I vertici partenopei, in previsione della ancora possibile partenza di Kalidou Koulibaly, avrebbero al momento chiuso le porte a ogni trattativa volta a una cessione di Maksimovic, intavolando nuovamente con lui l'ipotesi di rinnovo. Contratto in essere valido attualmente solo fino al prossimo giugno, le prospettive sembrano sorridere circa un prolungamento del sodalizio.