Sorrentino: “C’era troppo scetticismo nei confronti di Vanja. Ma dietro alla sua crescita c’è il merito di tutti”

09.02.2024 13:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Stefano Sorrentino
TUTTOmercatoWEB.com
Stefano Sorrentino

Per Vanja Milinkovic-Savic in questo campionato 11 partite senza subire gol sulle 22 finora disputate dal Torino. Questo vuole dire che in metà dei match la porta granata è rimasta blindata e infatti la squadra di Juric con al passivo 19 reti ha la terza miglior difesa del campionato, meglio hanno fatto solo quelle di Juventus con 14, mai bianconeri hanno giocato una gara in più, e Inter con 10, che sono rispettivamente la seconda e la prima in classifica.

L’ex portiere del Torino Stefano Sorrentino, in un’intervista rilasciata a Tuttosport, parlando di Milinkovic-Savic, che non sempre ha convinto e le sue prestazioni hanno avuto un andamento altalenante, ha detto: “Non sono stupito del rendimento attuale di Vanja. Doveva solo esprimere il suo potenziale, il Toro lo ha aspettato ed è stato ricompensato dalla crescita del ragazzo. Ma non dimentichiamoci una cosa: dietro ai clean sheet c’è un lavoro di squadra che parte dal sacrificio delle punte in fase di non possesso e arriva fino alla linea difensiva. La porta inviolata è un merito di tutti, il portiere è solo la punta dell’iceberg”.