Rolando Bianchi a Tmw: "Cairo è un genio. Fui vicino alla Juve"

21.10.2019 10:30 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Rolando Bianchi a Tmw: "Cairo è un genio. Fui vicino alla Juve"

Un'intervista a 360 gradi, tra retroscena e complimenti a cuore aperto. Rolando Bianchi ha parlato davvero di tutto ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: "Torino è la piazza che più mi rispecchia, ho bisogno di essere sempre sotto pressione - ha confidato l'ex attaccante granata - e lì ho vissuto anni straordinari e anche difficili: ora, però, è più semplice giocare nel Toro". Per lui, Urbano Cairo merita solo applausi: "Mi ha voluto fortemente, è un presidente con una capacità imprenditoriale pazzesca ed è avanti anni luce. Se riesce a fare il centro sportivo nuovo per il settore giovanile, poi... Ha preso una scatola vuota e ora gli sta dando una patrimonialità importante, ha fatto grandi cose. Io lo ritengo un genio, tutto quello che ha preso è diventato oro". Infine, un clamoroso retroscena: "Ero a un passo dalla Juve, poi Trezeguet firmò il rinnovo e io scelsi il Manchester City. Si fecero avanti anche Fiorentina, Milan e Atletico Madrid".