RETROSCENA - Petrachi e la Roma, l'addio era stato già scritto a gennaio

19.06.2020 21:30 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
RETROSCENA - Petrachi e la Roma, l'addio era stato già scritto a gennaio

Quello che sarà della possibile causa di Gianluca Petrachi contro la Roma per mobbing lo deciderà eventualmente un tribunale. Ma oggi intanto sono emersi i veri retroscena della vicenda. L'ex ds granata, secondo fonti vicine alla società, sarebbe stato a fortissimo rischio già alla fine del mercato di gennaio perché nessuno era soddisfatto delle sue mosse. Cinque mesi dopo, non è cambiato nulla, o forse sì. Perché in pieno lockdown Petrachi non si è praticamente mai visto e sentito, tanto che è già da qualche settimana che le trattative sono seguite direttamente da Franco Baldini. Sarebbe stato lui a chiudere la trattativa per l'arrivo dello spagnolo Pedro sotto il Cupolone e lui ora ad occuparsi di eventuali rinnovi, di casi delicati come quelli di Dzeko, Pellegrini e Zaniolo. Che sia De Sacntis, il ritorno di Massara o quello ancora più clamoroso di Sabatini, poco, cambia, ché Petrachi e la Roma sono due storie separate.