Meteora granata: Veldin Karic

11.11.2019 05:45 di Marcello Ferron   Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Meteora granata: Veldin Karic

La stagione 1995-96 non è certamente un'annata positiva per il Torino e per i suoi tifosi. Al termine di quella stagione infatti, i granata, dopo aver concluso il campionato al terzultimo posto, furono costretti ad un malinconico ritorno in Serie B. Ed in quella stagione disastrata passò sotto la Mole un attaccante croato che certamente non è ricordato per aver lasciato il segno con la maglia del Toro, ovvero Veldin Karic.

Karic viene acquistato dal Torino nel mercato di riparazione nell'autunno 1995; i granata infatti, si trovano costretti ad ovviare alla partenza del turco Hakan Sukur, un altro che sotto la Mole non ha propriamente lasciato il segno, e decidono quindi di optare per il croato. Purtroppo per i granata Karic non riesce minimamente a ripercorrere le orme di un suo ben più illustre connazionale, ovvero Zvonimir Boban, una delle stelle del Milan che dominava la Serie A in quegli anni. Karic, prelevato dal Marsonia, in quella stagione non riesce mai ad essere incisivo e a portare contributo importante alla causa granata. In quella stagione il club cambia ben 3 allenatori, dopo Nedo Sonetti, che aveva iniziato la stagione, arriva "Il Professore", Franco Scoglio, ed infine è il turno di Lido Vieri. Nessuno dei 3 riesce tuttavia a risollevare le sorti del Toro ed a tirare fuori qualcosa di buono dell'attaccante croato. Karic riesce comunque a totalizzare 23 presenze, ma realizza la miseria di un gol, contro il Bari al San Nicola, il 28 gennaio 1996, in una partita conclusasi sul punteggio di 2-2. A fine stagione il Torino, che deve ripartire dalla Serie B, lo saluta senza rimpianti. Karic passa in Svizzera, al Lugano.

Dopo una stagione torna in patria, al Varkets, dove rimane fino al 2004, quando passa alla Dinamo Zagabria. Torna brevemente anche al Marsonia,  prima di chiudere la carriera, nel 2013 con la maglia dell'NK Liutomer. La sua breve parentesi granata è stata certamente fallimentare, e Karic può rientrare a pieno titolo tra le meteore che hanno vestito la maglia del Torino nel corso degli anni '90.