Meteora granata: Denilson Gabionetta

26.09.2019 05:30 di Marcello Ferron   vedi letture
Fonte: Wikipedia.org
Meteora granata: Denilson Gabionetta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Denilson Gabionetta, attaccante brasiliano, è un nome che probabilmente non balza subito alla mente di molti tifosi del Toro. Con la maglia granata infatti non è riuscito a lasciare il segno nei pochi mesi nei quali è rimasto e nei quali non è mai riuscito ad andare a segno. Gabionetta, classe 1985, è arrivato in Italia dalla squadra brasiliana dell'Hortolandia. In Italia è stato mandato in prestito in diverse squadre, a partire dal Varese, dove ha giocato nella stagione 2007-2008, collezionando 12 presenze ed una rete. Dopo una breve esperienza al Pisa, passa poi all'Albinoleffe, per la stagione 2008-2009, dove gioca con continuità. Ma è l'annata successiva, quando passa al Crotone, quella nella quale sembra finalmente riuscire ad affermarsi. La sua stagione è positiva, con i rossoblù totalizza 31 presenze e 9 reti attirando su di sè l'attenzione del Toro.

In granata, il campionato successivo, arriva a stagione in corso, il 22 gennaio 2011, in prestito con diritto di riscatto. La sua parentesi sotto la Mole, tuttavia,è fallimentare. Gabionetta, nella seconda parte della stagione 2010-2011, con la maglia del Torino, non riesce ad affermarsi e si ritaglia pochissimo spazio, totalizzando solamente 9 presenze e non riuscendo mai a trovare la via del gol. E' una stagione decisamente da dimenticare, non solo per Gabionetta, ma anche per il Torino, che quell'anno, in Serie B, concluderà la stagione con un deludente ottavo posto. A fine campionato il club granata, a causa delle prestazioni deludenti, decide quindi di non riscattarlo. Gabionetta torna così in prestito a Crotone, dove riesce a ritrovarsi, e nelle tre stagioni successive realizza 18 gol in 63 presenze, fornendo un buon apporto alla squadra calabrese, e dimostrando di essere un giocatore di discreto impatto in Serie B. Probabilmente la dimensione calabrese, certamente più tranquilla e con meno pressioni, si è rivelata più adatta all'attaccante, che invece in un ambiente diverso per storia, blasone ed ambizioni come quello granata, non è mai riuscito ad esprimersi.

Negli anni successivi cambierà diverse maglie, nel 2013-2014 ha una breve esperienza in Romania al Cluj, prima di tornare in Italia, alla Salernitana dove, tra il 2014 ed il 2016 disputa 52 partite, realizzando 11 reti. Successivamente gioca per due stagioni in Cina, prima di alcune brevi esperienze a Cipro,in Messico, ed un ritorno in patria con la maglia della Caldense. Il 6 luglio 2019, ha fatto ritorno in Italia, firmando un contratto annuale con il Padova, in Serie C.