In due per Maksimovic. Ma per l'ex-Toro sono vicini rinnovo e permanenza

26.03.2020 11:17 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
In due per Maksimovic. Ma per l'ex-Toro sono vicini rinnovo e permanenza

Capace di mantenere un posto di rilievo in squadra, pur nel passaggio dalla gestione Ancelotti a quella di Gattuso, in una stagione molto complicata per il Napoli, Nikola Maksimovic, 28enne difensore centrale della nazionale serba, il cui triennio in maglia granata è rimasto impresso, nella memoria dei tifosi del Toro, per l'ottima qualià di gioco espressa, sarebbe finito nel mirino di due pretendenti italiane. Si tratterebbe, riporta La Gazzetta dello Sport, di Cagliari e Fiorentina, quest'ultima pronta a perdere almeno uno tra Milenkovic e Pezzella.

Per l'ex-Toro, tuttavia, è da tempo in ballo il rinnovo con la società partenopea. La trattativa multipla degli azzurri, che dovrebbe portare Maksi e Zielinski a rinsaldare il legame col club (suggellando, viceversa, la separazione da Allan e Milik), prevede inoltre, al netto degli eventuali danni che la pandemia in corso causerà alle casse azzurre, un significativo aumento di stipendio per il serbo. Dal milione e 200mila euro annui attualmente percepiti dall'ex-Toro, si passerebbe a una cifra che quanto meno per i sardi, al netto di un ridimensionamento del respiro internazionale nel passaggio dal Napoli ai rossoblù, si rivelerebbe proibitiva. Diverso il discorso per i viola di Commisso, intento a costruire una squadra decisamente più ambiziosa di quelle dell'ultimo lustro. Con la probabile partenza di Koulibaly, tuttavia, per Maksimovic la conferma, a patto che non sia il giocatore stesso a chiedere la cessione, appare decisamente plausibile.