I due vecchietti del calcio italiano al bivio, continuare o ritirarsi?

22.04.2019 18:34 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
I due vecchietti del calcio italiano al bivio, continuare o ritirarsi?

Un giocatore quando arriva a quarant'anni ha poca scelta a livello personale, perchè è vicina la parola fine al calcio giocato. E' questo il dubbio amletico che attanaglia due ex granata molto longevi della serie A, Sergio Pellissier e Stefano Sorrentino. Stessa squadra, il Chievo, due ruoli all'opposto, attaccante il valdostano e portiere il campano. Con la squadra clivense ormai retrocessa ci potrebbe essere la volontà di continuare per tentare l'immediata risalita in serie A. Ci stanno pensando entrambi, soprattutto Pellissier, diciassette anni a Verona, solo un anno in B. Conta 512 presenze con 139 gol, un bel pezzo di vita con questa maglia. La volontà è quella di non lasciare il calcio giocato con la squadra, a cui dedicato tutto se stesso, tra i cadetti, ma sarebbe bello appendere gli scarpini al chiodo con il ritorno in serie A.

Per Sorrentino l'ipotesi di restare al Chievo rimane, al momento, più remota, in tribuna nell'ultima partita, l'estremo difensore di Cava dei Tirreni ha ancora mercato, un portiere a 40 anni ha ancora margini per giocare qualche stagione, e la sua esperienza potrebbe far gola a qualche squadra in A che deve lottare per la salvezza.

Come dire, un futuro tutto da scrivere per entrambi.

Stefano Sorrentino
Stefano Sorrentino