Graziani silura Giampaolo: "Se non fa risultato contro lo Spezia servirà uno sanguigno"

14.01.2021 18:22 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Graziani silura Giampaolo: "Se non fa risultato contro lo Spezia servirà uno sanguigno"
TUTTOmercatoWEB.com

Ciccio Graziani ha parlato in esclusiva a TMW del momento difficile del Torino, dove si è stupito della cessione di Soualiho Meïté al Milan.

"Mi fa riflettere: il Milan sta concorrendo per vincere il campionato e va a prendere un giocatore che a Torino stimano poco. Staremo a vedere ma mi fa riflettere. E' un buon giocatore, può darsi non ci sia feeling col tecnico però ripeto mi fa riflettere".

Passando alle difficoltà della squadra granata, l'ex bomber dello scudetto ha commentato: "Lo vedo malissimo, peggio di così... In altri tempi Giampaolo sarebbe già stato esonerato, Cairo gli dà forza però non può continuare così, la partita spartiacque credo sarà quella con lo Spezia. Il Toro ha 12 punti e anche se chiude il girone d'andata a 18 è dura. Se non vince con lo Spezia può saltare, poi eventualmente ci vuole un sanguigno che capisca di calcio, valuti le qualità e faccia rendere di più la squadra. Per me il Toro potrebbe lottare per l'Europa. Non credo che la Fiorentina, la Samp, il Bologna, l'Udinese e il Parma siano più forti. Certo, è la penultima difesa campionato con 35 gol incassati...".