Funerali Bearzot, l'addio dei "ragazzi" dell'82

23.12.2010 18:08 di Marina Beccuti   vedi letture

L'hanno trasportato a spalla come quando lo hanno alzato in trionfo ai Mondiali dell'82. Nel suo lungo viaggio verso l'oblio i "ragazzi" di Bearzot, oggi con i capelli grigi e qualche ruga in più, hanno voluto omaggiare il loro ct, non era un momento festoso ma di commiato, tutti insieme a dare l'estremo saluto al Vecio Bearzot. Sono passati in fondo "solo" 28 anni ed il calcio si è trasformato e trasfigurato, ma rimane sempre sottile il filo che lega tutti gli eventi, la palla, il campo, la voglia di giocare. Questo ci ha insegnato Bearzot, uomo silenzioso e altrettanto coraggioso. C'erano tutti, Zoff, Conte, Rossi, Graziani ("Per me era un secondo padre", ha detto l'ex bomber granata), Collovati, Tardelli, Bergomi e tanti altri. Una triste rimpriata che ci ha fatto ricordare momenti preziosi.