Deludente il primo anno al Napoli di Maksimovic. Ma per Sarri è confermato

 di Claudio Colla  articolo letto 2381 volte
© foto di Federico De Luca
Deludente il primo anno al Napoli di Maksimovic. Ma per Sarri è confermato

Arrivato a Napoli la scorsa estate in pompa magna, e dopo tantissime polemiche per il suo turbolento commiato dal Toro, per via della furibonda lite con Sinisa Mihajlovic, il 25enne difensore centrale della nazionale serba Nikola Maksimovic, non è riuscito ad andare oltre il conseguimento della posizione di quarto difensore centrale della compagine azzurra, alle spalle di Koulibaly, Albiol, e Chiriches. Un po' poco per un giocatore pagato 24 milioni di euro, il quale, complici anche gli infortuni subiti, e una condizione atletica ottimale raramente reperita nel corso della stagione, ha collezionato soltanto otto presenze in campionato (più altre quattro tra Champions League e Coppa Italia), con un gol segnato e 722 minuti totali sul terreno verde. Tuttavia, la sua posizione in squadra non sembra in discussione, nemmeno per un prestito "riabilitativo": Maurizio Sarri sembra infatti determinato a mantenerlo in organico, e, presumibilmente, a provare a puntare maggiormente sulle sue qualità. Contratto in essere con il club partenopeo valido fino al giugno 2021 per l'ex-Toro.