Benussi si ritira: "Lecce e Torino i momenti importanti della mia carriera"

 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 3661 volte
© foto di Federico De Luca
Benussi si ritira: "Lecce e Torino i momenti importanti della mia carriera"

Il portiere Francesco Benussi, veneziano, classe '81, ha deciso di dire basta al calcio giocato, causa la quarta operazione al ginocchio.

"La mia è stata una scelta dettata dalle condizioni fisiche che sono ancora buone ma dopo il quarto intervento al ginocchio sentivo di non stare bene. Non sono al cento percento e il ruolo del portiere se non stai bene è molto complicato", ha detto in esclusiva a TMW.

La sua lunga carriera gli ha permesso anche di vivere momenti importanti: "I tre anni a Lecce e Torino dove ho vinto i campionati me li sono goduti di più. Sono arrivate delle vittorie sofferte. Dal punto di vista umano sono stato bene a Lecce e Palermo dove ho toccato il punto più alto della carriera anche per il blasone che avevano i rosanero in quel momento".

Benussi ha pensieri positivi per Salvatore Sirigu al Torino: "È partito bene. Deve trovare un po' di continuità nel campionato italiano. L'anno scorso in Spagna ha giocato nel girone di ritorno. Torino per il portiere è una piazza difficile, Totò può ambire anche al Mondiale".