Padova, Marcolini: "Il passato è passato, ora il Toro è davanti a noi"

30.11.2011 10:54 di Raffaella Bon   vedi letture
Padova, Marcolini: "Il passato è passato, ora il Toro è davanti a noi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Michele Marcolini è arrivato quest'estate al Padova ed è pronto a scendere in campo sabato contro il Toro, una partita che si porta ancora dietro i ricordi della passata stagione.

Rientra Bianchi, per voi non ci voleva?
Normale che con Bianchi il Toro ci guadagna a livello offensivo e sarebbe stato un vantaggio per noi non averlo in campo. Ma non è l'unico forte del Toro.


I tifosi vogliono la vittoria, i giocatori magari si ricorderanno della scorsa stagione?
Non lo so, ma per esperienza personale non serve guardare al passato ma voltare pagina. I ricordi fanno parte del passato, ora la classifica dice che loro sono primi e noi dietro a rincorrerli.

Cosa deve temere il Toro del Padova?
Deve temere la voglia di fare bene e di recuperare punti persi in queste giornate.


Grande prova contro il Sassuolo, visto che è difficile da battere in casa.
Noi siamo stati bravi, ma è stato tosto il mister a leggere bene la partita e cambiare qualcosa, noi abbiamo fatto quello che avevamo preparato. Abbiamo sofferto molto poco e siamo stati bravi a pungere quando si doveva. Ma non ci montiamo la testa per questo.


Il Toro è il favorito per la A?
Era partito favorito insieme alla Samp, adesso lo è ancora di più, visto che i doriani stentano. Il Toro sta confermando quello che di buono sta facendo, il campo dice questo.


Il Padova sta facendo bene, merito dell'allenatore che lo scorso anno è stato la sorpresa del campionato, quali le sue virtù?
I risultati parlano da soli, l'anno scorso ha risollevato una squadra che era in difficoltà, rendendosi protagonista. Quest'anno la società aveva come obiettivo quello di costruire una squadra da prime posizioni in classifica, così è stato. Sta gestendo bene il gruppo e ci sta facendo giocare bene. Un bravissimo allenatore, visto che si è affacciato anche da poco nel calcio che conta.