Gerolla: “Come vice Belotti riprenderei Bianchi”

 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 2582 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Gerolla: “Come vice Belotti riprenderei Bianchi”

Fabrizio Gerolla è un giornalista del Toro, per molti anni voce delle radio ufficiali granata. Adesso vive a Roma ed è diventato manager della Communication di Vincitù, network esperto di gaming.

Gerolla ai microfoni di Radio Beckwith, nella trasmissione “Alta Fedeltà una passione chiamata Toro”, ha parlato dell’attuale momento granata soffermandosi su quello che manca al Torino per fare il salto di qualità.

“Senza dubbio un centrocampista, alla Dossena per chiarire. Uno che sappia fare da interdizione tra la difesa e l’attacco. Mi domando come mai Miha non l’abbai richiesto appositamente. Speriamo possa arrivare a gennaio perché è un giocatore fondamentale”.

Ma il Toro, così com’è, può ambire all’Europa?

“La squadra c’è, manca solo il tempo per aggregare bene tutti gli elementi della rosa titolare, c’è sempre fretta. Tuttavia credo che Miha abbia fatto alcuni errori, a partire dal modulo iniziale che prevedeva solo due centrocampisti. Penso che abbia anche fatto sbagli sul mercato, in fondo sono arrivati i giocatori da lui richiesti”.

Però se ogni anno vengono venduti i pezzi migliori…

“Sì, anche questo è vero, se ogni anno si riparte da zero è dura. Bisogna ripartire dai big e non venderli, così si potrà far bene in futuro”.

Pensi che Mihajlovic possa rinnovare il contratto?

“Se c'è un progetto dietro a lui è giusto rinnovargli il contratto. Altrimenti sarebbe nuovamente tutto da rifare”. 

Chi vedresti come vice Belotti?

“Faccio una provocazione, ma neppure tanto, visto che è libero riprenderei Rolando Bianchi. A dire il vero non l’avrei mai ceduto. Come vice Belotti serve uno d’esperienza, che non chiede di giocare sempre titolare, ma sia pronto a necessità. E magari sappia essere importante nello spogliatoio”.