ESCLUSIVA TG-Valentina Cristiani (Gazzetta di Parma): "Lunedì partita intrigante. Inglese e Belotti possono essere decisivi"

28.09.2019 20:00 di Marcello Ferron   vedi letture
ESCLUSIVA TG-Valentina Cristiani (Gazzetta di Parma): "Lunedì partita intrigante. Inglese e Belotti possono essere decisivi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Oggi la redazione di TorinoGranata.it ha intervistato Valentina Cristiani, giornalista della Gazzetta di Parma, e opinionista in tv a Sportitalia, oltre che su Tv Parma e grande conoscitrice dell'ambiente gialloblù. Valentina ci ha parlato del momento del Parma e della partita di lunedì, che vedrà i ducali ospitare il Torino allo stadio Tardini.

Dopo la vittoria contro il Sassuolo di mercoledì, come arriva il Parma alla partita contro il Toro?
Le vittorie portano sicuramente entusiasmo e tranquillità. I crociati ora sono però la brutta copia della squadra vista all'inizio della scorsa stagione dove, invece, la compagine di D'Aversa era partita in quinta. Oggi, 36 tiri (solo 20 diretti allo specchio) in 5 partite sono davvero pochi, solo il Cagliari è riuscito a fare meno bene. L'attacco è sicuramente da migliorare con Inglese non ancora al top, in ritardo nella condizione e che ha appena sbagliato il rigore contro il Sassuolo, Gervinho a fasi alterne e Karamoh che ha giocato solo piccoli scampoli di partita. Una nota positiva viene dalla fase difensiva poichè, dopo 4 match, il Parma con il Sassuolo non ha subito reti.

Che tipo di partita ti aspetti possa essere quella di lunedì sera? Chi pensi cercherà maggiormente i tre punti tra le due squadre?
Mi aspetto una gara intrigante, dal risultato non scontato. Classifica alla mano e giocando tra le mura amiche, sicuramente i crociati faranno di tutto per portare a casa la vittoria. I tre punti sarebbero molto importanti per loro, soprattutto per cancellare gli scheletri della seconda parte del campionato scorso.

Quali pensi possano essere, da una parte e dall'altra, i giocatori che possono rompere gli equilibri della partita?
Penso che i giocatori che potranno rivelarsi decisivi in questa partita possano essere, per entrambe le squadre, i due centravanti: infatti nel Parma Inglese, che come detto non ha iniziato al meglio questa stagione, è pronto al riscatto dopo il rigore sbagliato mercoledì contro il Sassuolo, mentre nei granata certamente Belotti è sulle ali dell'entusiasmo per la doppietta realizzata in quattro minuti al Milan, nella vittoria in rimonta del Toro di giovedì sera.

Quale può essere secondo te l'obiettivo del Toro in questa stagione?
Quest'anno il Torino, non avendo più la preoccupazione delle Coppe europee, può certamente regalarsi, e soprattutto regalare ai propri tifosi, delle belle soddisfazioni. La squadra per puntare all'Europa League c'è tutta, poi ovviamente sognare anche più in grande non costa nulla...

Quali possono essere i giocatori a disposizione in grado di far compiere il salto di qualità al Toro?
Sirigu, una saracinesca, che a mio avviso con le ultime parate-capolavoro contro il Milan ha mandato dei chiari messaggi anche a Mancini in ottica maglia Azzurra, Belotti, giocatore dalla tecnica sopraffina e dal tiro potente, e Lyanco, quando si calerà totalmente nella realtà Toro. Quello visto in terra emiliana, sponda Bologna, la passata stagione, grazie alla sua forza fisica e personalità, contribuì in maniera esponenziale alla salvezza dei rossoblù.