ESCLUSIVA TG- Stefano Rissetto: "Toro, Linetty sarebbe un grande colpo. Giampaolo grande allenatore e grande uomo"

13.08.2020 17:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TG- Stefano Rissetto: "Toro, Linetty sarebbe un grande colpo. Giampaolo grande allenatore e grande uomo"

Nelle ultime settimane sono state diverse le voci di mercato su possibili trattative tra Torino e Sampdoria. Oggi la redazione di TorinoGranata.it ha intervistato in esclusiva Stefano Rissetto, giornalista grande esperto della Sampdoria e del mondo blucerchiato, per anni inviato sportivo del Corriere Mercantile ed ora collaboratore della tv Primocanale. Con Stefano, che ringraziamo per la disponibilità, abbiamo parlato di Audero, del possibile scambio Zaza-Gabbiadini, di Linetty, Murru e del nuovo tecnico granata ed ex blucerchiato Marco Giampaolo. "Audero credo sia il nome meno probabile tra quelli usciti - esordisce Rissetto - anche perchè la Sampdoria lo ha pagato 20 milioni, il secondo acquisto più costoso della storia del club dopo Zapata. Secondo me è un ottimo portiere, anche se nella seconda parte di stagione è stato contestato ed a salvezza raggiunta, nelle ultime 2 partite di campionato, Ranieri ha schierato Falcone, che non aveva mai giocato in Serie A. Lo scorso anno con Turci come preparatore, che poi ha seguito Giampaolo al Milan, aveva fatto molto bene. Io credo che per sostituire Sirigu il Toro non possa permettersi scommesse, Audero ha qualità importanti ma mi sembra poco probabile un suo approdo in granata".

Sul possibile scambio Zaza-Gabbiadini: "Gabbiadini è un giocatore che piace molto a Giampaolo. Personalmente, se guardiamo solo al piede sinistro, è uno dei migliori mancini che ho visto alla Samp. Ho dei dubbi che l'affare possa andare in porto, anche perchè Zaza, che dopo essere cresciuto nella Sampdoria aveva rifiutato il rinnovo e se ne era andato per 1 milione, ha già rifiutato 2 volte di tornare negli scorsi anni. Certamente sono dissidi che si possono risolvere tranquillamente, ma sono dubbioso sull'esito positivo per la trattativa; a mio parere da questo scambio ne trarrebbe vantaggio il Torino, seppur Zaza abbia mezzi molto importanti".

Rissetto non ha dubbi su chi sarebbe il miglior acquisto che il Toro potrebbe fare dalla Sampdoria: "Linetty secondo me è il giocatore più indispensabile della Sampdoria. E' un centrocampista di grande temperamento, duro, che lotta, ma che ha anche ottime qualità tecniche. Penso che piacerebbe molto ai tifosi del Torino. La Samp non è in una posizione forte, poichè il giocatore da gennaio potrà accasarsi in un'altra squadra a parametro zero. Chi lo prende fa un affare, e credo che per il Toro sarebbe perfetto. Credo che anche Giampaolo sarebbe molto contento di averlo di nuovo a disposizione". 

Poco probabile invece il ritorno di Murru: "Il prezzo del cartellino di Murru non credo possa scendere sotto gli 8 milioni di euro, ovvero quanto lo ha pagato la Sampdoria, e credo non ci siano squadre disposte a spendere quella cifra. Inoltre credo non sia un giocatore che possa fare una grande differenza in una squadra del livello del Torino. Io, se fossi nei granata, cercherei di insistere su Linetty e Gabbiadini".

Su Marco Giampaolo, nuovo tecnico granata, questa l'opinione di Stefano: "Il Toro ha scelto un grande allenatore, ritengo lui e Mazzarri i migliori tecnici passati dalla Samp negli ultimi 20 anni. Giampaolo è un grandissimo, sia a livello tattico sia per come lavora con i giovani. Ha dato un grande gioco alla Sampdoria, Quagliarella ha dato una grande mano alla squadra ma è anche grazie al lavoro di Giampaolo che ha conquistato la classifica marcatori. E' un grandissimo sia dal punto di vista tecnico che umano, e la mia è un'opinione assolutamente neutrale visto che ho avuto modo di parlare con lui solo ai tempi e dell'Ascoli e poi pochi giorni fa. Il Toro deve avere pazienza e dargli fiducia, è un allenatore con un'idea di gioco moderna e qualitativa, inoltre a Genova in 6 derby ha ottenuto 4 vittorie e 2 pareggi, senza mai perdere. Visto quanto è sentito il derby anche a Torino questa statistica può essere di buon auspicio per i tifosi granata".