ESCLUSIVA TG-Marco Piccari (TMW Radio): "Juric scelta giusta per il Toro. Belotti a un bivio"

03.08.2021 19:00 di Marcello Ferron   vedi letture
ESCLUSIVA TG-Marco Piccari (TMW Radio): "Juric scelta giusta per il Toro. Belotti a un bivio"
TUTTOmercatoWEB.com

Sono diversi i temi che stanno tenendo banco in questi giorni in casa granata, dall'arrivo di Pjaca, al nuovo corso targato Ivan Juric, agli obiettivi di mercato fino ad arrivare ovviamente alla questione Belotti. La redazione di TorinoGranata.it ha intervistato Marco Piccari, conduttore di TMW Radio, per fare il punto sulla situazione in casa Torino.

Partiamo dall'allenatore, cosa ne pensi della scelta del Torino di puntare su Juric?

"Io su Juric sono fiducioso, credo possa calarsi nello spirito Toro e dare una scossa ai giocatori. Penso che il club granata abbia fatto la scelta più giusta a livello di guida tecnica, ho trovato giusta anche la sua uscita su Belotti, lui vuole gente motivata ed il Gallo deve dare un segnale sotto questo aspetto. Mi sembra un allenatore da Toro, poi è scuola Gasperini e sa dare un'impronta precisa alle sue squadre, a Verona ha fatto vedere grandi cose anche la scorsa stagione, nonostante gli avessero ceduto alcuni elementi importanti".

In questi giorni il tema più caldo in casa granata è ovviamente quello riguardante Belotti. Che cosa ne pensi di questa vicenda?

"Come ho detto condivido quello che ha detto Juric, ma per Belotti questo è un bivio importante per la sua carriera. Quest'anno compie 28 anni, questo potrebbe essere l'ultimo contratto importante della sua carriera, lui vorrebbe una squadra competitiva, quindi se da un lato capisco le dichiarazioni di Juric, dall'altro capisco che Belotti possa avere dei dubbi. Credo però che rischi di aver perso il treno per una big, a mio parere se avesse voluto andare via avrebbe dovuto farlo qualche anno fa. Se non c'è un club di prima fascia in cui può andare penso che dovrebbe restare al Torino".

Parlando del mercato granata, è arrivato Pjaca, si parla di Amrabat. Che cosa ti aspetti?

"Pjaca è un giocatore che mi è sempre piaciuto, ma ha avuto diversi infortuni dopo i quali purtroppo non è riuscito a tornare quello di prima. Vediamo se con Juric riuscirà a rilanciarsi. Amrabat è un giocatore che il tecnico croato conosce bene, avendolo allenato a Verona; se dovesse tornare ad essere il giocatore visto all'Hellas sicuramente potrebbe essere un buon nome per il Torino a centrocampo, ma alla Fiorentina nell'ultima stagione ha fatto veramente molta fatica".

Finora il mercato ha riservato pochi acquisti, allo stato attuale delle varie squadre di Serie A, tenendo conto anche dei cambi in panchina, a che posizione di classifica dovrebbe ambire il Torino nella prossima stagione?

"Credo che il mercato non regalerà grosse novità, per cui a fare la differenza potrebbero essere gli allenatori ed in questo senso come dicevo penso che il Torino abbia fatto una buona scelta con Juric. Io credo che i granata debbano fare uno sforzo per puntare all'Europa, fare un salto di qualità. Io penso che il modello da seguire per il Torino debba essere quello dell'Atalanta, una squadra con il blasone e la storia del Toro non possa limitarsi a a mantenere la categoria".