ESCLUSIVA TG-Francesco Marciano: "Napoli, con Gattuso trovata la svolta. Nel Toro Belotti può fare la differenza"

26.02.2020 14:15 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ESCLUSIVA TG-Francesco Marciano: "Napoli, con Gattuso trovata la svolta. Nel Toro Belotti può fare la differenza"

La redazione di TorinoGranata.it oggi ha intervistato in esclusiva Francesco Marciano, giornalista che segue da vicino il Napoli e grande conoscitore dell'ambiente azzurro, che ci ha presentato la sfida del San Paolo di sabato sera tra partenopei e granata. Due squadre che, dopo aver vissuto una stagione travagliata, ora sono però in momenti quasi opposti. 

"Il Napoli arriva a questa sfida molto bene", spiega Marciano, "in un ottimo momento di forma. Gattuso ha ereditato una squadra in un momento disastroso, ma dopo un inizio molto difficile è riuscito ad invertire la rotta. Il Napoli ora è una squadra compatta, che segue il suo allenatore, e questo ha portato ad una ripresa. Inoltre a gennaio la squadra si è rafforzata, dopo che negli ultimi anni aveva perso pedine importanti come Reina, Albiol e Jorginho. Sono stati acquistati giocatori funzionali. Con Gattuso ultimamente la squadra ha fatto benissimo con le grandi, peccato per qualche passo falso con avversari sulla carta più abbordabili, come quello contro il Lecce, che potrebbe aver compromesso le speranze Champions. Il Toro sta vivendo una stagione molto difficile invece, l'ho sempre seguito con attenzione e simpatia. Quest'anno purtroppo, un po' come a Napoli, c'è stata una stagione tribolata che ha portato all'avvicendamento in panchina. Per ora non è ancora arrivata però una sterzata dal punto di vista dei risultati, e penso che per questa stagione i granata dovranno vivacchiare, se non arriverà una decisa inversione di tendenza".

Sulla partita di sabato sera: "Il Napoli certamente ha speso molto ieri contro il Barcellona, ma Gattuso può permettersi un turnover intelligente, anche perchè non è ancora certo se la prossima settimana il Napoli sarà effettivamente impegnato in Coppa Italia. Contro il Toro potrebbero trovare spazio giocatori come Lozano, Milik, Allan o Meret. Gli azzurri non si possono permettere un Lecce bis, ma nel calcio non si può mai sapere, anche ieri sera contro il Barça sembrava una partita scontata a favore dei catalani, ed invece il Napoli avrebbe meritato il successo". 

Ma chi potrà fare la differenza da una parte e dall'altra? "Nel Toro a me piace moltissimo Belotti, giocatore che è stato anche accostato al Napoli a più riprese. Il Gallo è un giocatore che garantisce forza e grinta alla propria squadra, oltre che i gol. E' un cuore Toro, ed è il giocatore di maggior rilievo dei granata. Nel Napoli mi aspetto sempre tanto da Milik, che sabato sera dovrà dare un segnale, perchè quando non c'è Mertens la sua mancanza in fase realizzativa si sente. Milik ormai sono 2 anni che lo si aspetta, mi aspetto risposte da lui e che possa dare il suo apporto in zona gol".