ESCLUSIVA TG-Fabio Fava: "Kamano ottimo giocatore. Sarei curioso di vederlo con Mazzarri"

28.08.2019 12:15 di Marcello Ferron   Vedi letture
ESCLUSIVA TG-Fabio Fava: "Kamano ottimo giocatore. Sarei curioso di vederlo con Mazzarri"

Oggi la redazione di TorinoGranata.it ha raggiunto telefonicamente Fabio Fava, telecronista della Ligue 1 per DAZN ed Eurosport e grande esperto di calcio francese. Fava ha parlato di Kamano, descrivendone le caratteristiche tecniche ed un suo potenziale inserimento nel modulo granata e negli schemi di Walter Mazzarri: "Kamano è un bel giocatore, a mio parere ha perso un anno in Ligue 1, già lo scorso anno avrebbe potuto giocare in un campionato più competitivo, piaceva molto in Premier League. Il Bordeaux negli ultimi anni si è un po' ridimensionato, è una piazza con molto blasone, ma senza un progetto ambizioso. Sarei curioso di vedere Kamano con Mazzarri, è un giocatore molto tecnico e forte nell'uno contro uno, sarebbe interessante vederlo disciplinato dal tecnico livornese. E' un destro che gioca a sinistra, giocatore diverso rispetto a Verdi, il giocatore del Napoli è forse più completo al momento, ed è più trequartista. Kamano lo vederei più con un altro esterno sulla fascia opposta ed una sola prima punta piuttosto che con Belotti e Zaza. In Italia piaceva anche alla Samp, ed in effetti nel 4-3-3 usato da Di Francesco, potrebbe essere per il tecnico quello che era Berardi a Sassuolo. Il 4-3-3 è il suo modulo ideale, a Bordeaux due anni fa fece benissimo in questo modulo, con Ounas sull'altra fascia, nella migliore versione dei girondini degli ultimi anni. In un 3-4-3 può fare bene se l'esterno di centrocampo che ha alle spalle è un giocatore abile nella doppia fase, come possono essere De Silvestri o Ola Aina. In futuro se disciplinato, potrebbe fare bene anche come seconda punta, però stiamo parlando in prospettiva, non nell'immediato. Il Bordeaux ha capito che è arrivato il momento di fare cassa con Kamano, perchè, se non lo cedono ora, sarebbe comunque destinato a partire a gennaio".