ESCLUSIVA TG – Biraschi per la difesa del Torino? Al momento ….

16.05.2020 11:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Davide Biraschi
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Davide Biraschi

Davide Biraschi in questi giorni è accostato al Torino, anche perché circolano insistenti le voci che Izzo, Nkoulou e Djidji vorrebbero andare altrove e di conseguenza il reparto difensivo granata subirebbe un bel cambiamento e, ovviamente avrebbe bisogno di nuovi giocatori. Tra l’altro in questa stagione la difesa è stata uno degli anelli deboli della squadra avendo incassato nelle venticinque disputate, prima dello stop forzoso del campionato, ben 45 gol nonostante le tante e salvifiche parate di Sirigu che se non ci fossero state avrebbero portato il passivo a numeri ancora più alti.

Già solo l’alto numero delle reti incassate, che colloca i granata al quartultimo posto di questa particolare ma significativa graduatoria e in classifica al sestultimo con sole due punti in più di Genoa e Lecce che occupano il terzultimo però hanno disputato una gara in più, porterebbe a fare attente riflessioni sul reparto difensivo. In assoluto la difesa granata è formata da giocatori di buon livello altrimenti nella stagione precedente non sarebbero stati fra i migliori della Serie A, ma evidentemente qualche cosa si è rotto e infatti in tre vorrebbero andare via. E’ quindi normale che al Torino vengano accostati nomi di difensori.

Biraschi è u classico difensore forte fisicamente che agisce da centrale, ma che può anche essere utilizzato da terzino destro. Ha quasi 26 anni, li compirà il prossimo 2 luglio, e attualmente gioca nel Genoa e con i rossoblù ha un contratto fino al 30 giugno 2022. Ha un modo di giocare aggressivo sia con sia senza palla, ma non è particolarmente falloso, infatti, in 15 partite disputate in questo campionato per un totale di 1396 minuti ha rimediato un cartellino giallo e un’espulsione. Dal punto di vista dei costi del cartellino, 3,2 milioni di euro secondo Transfermarkt, e ingaggio, 450 mila euro netti a stagione, è assolutamente in linea con i parametri del Torino. Il giocatore, diventato punto fermo della squadra di Davide Nicola, interessa anche alla Fiorentina che lo scambierebbe con Ceccherini e il Torino di conseguenza, se veramente interessato, deve fare attenzione alla concorrenza. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, che ha interpellato chi è vicino al giocatore, al momento è prematuro parlare di possibili trattative che portino Davide al Torino. Si deve quindi aspettare e vedere se ci saranno degli sviluppi.