ESCLUSIVA TG - Andrea Campioni (Alé Frosinone): "Gatti uno dei migliori difensori visti a Frosinone. Difficile possa restare fino a fine stagione"

07.01.2022 21:00 di Marcello Ferron   vedi letture
ESCLUSIVA TG - Andrea Campioni (Alé Frosinone): "Gatti uno dei migliori difensori visti a Frosinone. Difficile possa restare fino a fine stagione"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia

Federico Gatti, difensore classe 1998 del Frosinone, è uno dei giocatori che si sono messi maggiormente in luce in questo inizio di stagione in Serie B, tanto da attirare l'attenzione di diverse squadre di Serie A fra le quali anche il Torino. Per conoscere meglio il giocatore e capire quale potrebbe essere il suo futuro, la redazione di TorinoGranata.it ha intervistato in esclusiva Andrea Campioni, giornalista di Alé Frosinone che segue da vicino i ciociari.

Sull'ottimo inizio di stagione di Gatti, sul suo impatto a Frosinone e sul suo futuro: "Gatti è stato un'autentica sorpresa, è stato il primo giocatore arrivato in estate, era al suo primo anno in Serie B, in precedenza si era messo in luce in Serie C con la maglia della Pro Patria. Si è rivelato davvero un grande acquisto, uno dei migliori difensori che si siano mai visti al Frosinone. Ha avuto davvero un grande impatto in questa stagione. Le sue prestazioni non sono passate inosservate e il suo nome è già stato accostato a diverse squadre di Serie A tra le quali alcune big come Napoli, Juventus ed Atalanta, per cui è difficile che possa restare fino a fine stagione".

Gatti potrebbe essere un giocatore adatto al Torino ed i granata una dimensione giusta per lui per sbarcare in Serie A? "Io penso proprio di si, credo che per Gatti sarebbe meglio compiere una tappa intermedia ed andare in una squadra di centro classifica di Serie A che gli possa garantire un buon minutaggio, anzichè andare subito in una big come la Juventus o il Napoli, squadre nelle quali, se non dovesse essere ceduto in prestito, rischierebbe di trovare pochissimo spazio almeno inizialmente. Per questo motivo il Torino potrebbe essere una dimensione adatta a lui, avendo sempre giocato a 4 non so se potrebbe avere difficoltà in una difesa a 3, ma viste le sue caratteristiche credo potrebbe giocare sia come centrale che sul centro-destra in uno schieramento con 3 difensori".