Carlo Nesti: "Serie A: scommettiamo su un maggiore equilibrio?”

10.07.2015 10:38 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Carlo Nesti: "Serie A: scommettiamo su un maggiore equilibrio?”
TUTTOmercatoWEB.com

Il prossimo campionato di massima divisione, nel nostro paese, sarà il decimo dopo Calciopoli, che ha rivoluzionato quelle gerarchie, per ben 6 dei 12 tornei precedenti, favorevoli alla Juventus di Giraudo e Moggi. Nelle ultime 9 competizioni, per 4 volte si è imposta l’Inter, la principale beneficiata dal declassamento delle altre rivali, per 4 volte la Juventus, imbattibile dal nuovo stadio in avanti, con in mezzo uno scudetto del Milan. Soltanto 3 volte, in queste 9 occasioni, il distacco fra prima e seconda è stato contenuto fra i 2 e i 4 punti, per cui si è trattato di campionati più scontati, che combattuti. E’ arrivata, finalmente, l’ora di un maggiore equilibrio? Le società, che appaiono più determinate nel colmare il gap, sono Inter e Milan, accomunate da un deludentissimo centro classifica, e da difese oltre i limiti della decenza, in rapporto alla storia del calcio cittadino. Antepongo i nerazzurri, ai rossoneri, proprio perché appare più incoraggiante l’intervento nel reparto arretrato, con Miranda e Murillo, oltre a Kondogbia. La squadra di Mihajlovic, peraltro, ha sparato cartucce fondamentali in avanti, con Bertolacci dietro a Bacca e Luiz Adriano. Personalmente, mi aspetto tanto dalla trazione anteriore della Lazio, dal nuovo Napoli di Sarri, e da una Roma a fari ancora spenti, ma proprio per questo umile e motivata.

 

 

Seguitemi nel NESTI Channel: http://www.carlonesti.it.