Albinoleffe, Mingazzini: "Temiamo molto Lazarevic"

06.04.2011 10:24 di Raffaella Bon   vedi letture
Albinoleffe, Mingazzini: "Temiamo molto Lazarevic"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Sabato mister Mondonico incontrerà il suo passato, una partita importante per entrambe le squadre. La prima lotta per non andare ai play out e la seconda è in corsa per i play off. A Torinogranata parla il centrocampista Nicola Mingazzini

Che partita ti aspetti sabato?
Una partita per noi difficile, siamo rientrati in piena bagarre per i play out. Noi dobbiamo fare punti, ma siamo consapevoli che loro sono in un momento positivo, vengono da due vittorie importanti ed hanno preso entusiasmo. Una squadra formata da grandi individualità.


Ma come mai l'Albinoleffe si ritrova nella zona calda della classifica?
Abbiamo buttato via punti importanti, prima della partita contro il Novara. Abbiamo perso sei punti negli scontri diretti. Ma siamo abituati a lottare per salvarci, magari è aumentata un po' la tensione.


Mondonico è tornato, vi dà la carica giusta?
Senza dubbio è un allenatore di esperienza, che sa gestire le situazioni complicate.


Ti aspettavi il Torino in questa posizione di classifica?
Pensavo che potessero lottare per vincere il campionato. Vedendo la situazione dal di fuori può avere avuto problemi di spogliatoio, visto che l' organico è tra i migliori della serie A. Io credo che una volta arrivati ai play off hanno buone possibilità per vincerli ed andare in A.


Del Torino cosa c'è da temere, escludendo Bianchi?
Dico Lazarevic, un giocatore che mi ha impressionato molto con il Grosseto. Sa puntare molto bene l' uomo e ha grande velocità.


Il Genoa il prossimo anno lo riporterà a casa?
Penso di si , se ha bisogno di un esterno offensivo ha lui, anche se è ancora molto giovane.


Cosa deve temere il Torino?
Il gruppo. Loro sulla carta sono molto più forti. Ma noi abbiamo un gruppo unito, una grande compattezza. Non abbiamo grandi individualità, ma siamo uniti.