Wolves-Kessié: se l'ingaggio si alza, l'affare si può chiudere

08.08.2019 10:48 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Wolves-Kessié: se l'ingaggio si alza, l'affare si può chiudere

Ritenuto cedibile, sia dalla società, che spera in una plusvalenza (rispetto ai 24 milioni di euro spesi per prelevarlo dall'Atalanta, ormai due anni fa, che lo vede ora a bilancio per circa 14 milioni e mezzo), sia da Marco Giampaolo, intenzionato a valorizzare i nuovi arrivi Krunic e Bennacer, il 22enne centrocampista della nazionale ivoriana Franck Kessié, pur con ancora tre anni di contratto in essere, potrebbe a breve lasciare il Milan, a titolo definitivo.

Starebbe prendendo piede con sempre maggior vigore, riporta Sportitalia, la pista legata al Wolverhampton, probabile avversario di Europa League per il Toro di Mazzarri: l'accordo tra i due club sarebbe già stato concluso, a 25 milioni di euro più 3 di bonus, mentre il giocatore, che al momento guadagna poco meno di 2 milioni e mezzo a stagione, ne avrebbe chiesti 4 all'anno, per cambiare maglia. La proposta dei Wolves è ferma intorno ai 3 milioni a stagione, ma le parti, specie ove il giocatore fosse sempre più relegato tra le seconde scelte di casa Milan, potrebbero avvicinarsi ulteriormente a breve. E Kessié, che contro il Toro, in carriera, ha già segnato una volta (rete del 2-1 finale nella gara di Bergamo tra l'Atalanta e i granata, risalente all'11 settembre del 2016), potrebbe trovarsi di nuovo a fronteggiare i granata. Ma solo se l'affare si concluderà entro oggi, giornata di chiusura del mercato in entrata per i club inglesi.