Verso Benevento-Toro: Inzaghi pensa a tre soluzioni per la retroguardia

20.01.2021 09:43 di Claudio Colla   Vedi letture
Verso Benevento-Toro: Inzaghi pensa a tre soluzioni per la retroguardia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Fuori causa Gaetano Letizia, Pippo Inzaghi, proveniente da un passivo di undici reti nelle ultime quattro gare, pensa a come riorganizzare la retroguardia del Benevento, in vista dell'anticipo del venerdì sera, valido per la diciannovesima giornata di campionato, che vedrà i giallorossi campani fronteggiare il nuovo, anzi, nuovissimo - ancorché privo di novità in termini di roster - Toro di Davide Nicola.

SuperPippo potrebbe affidarsi, come centrale da piazzare accanto all'inamovibile Glik, all'usato sicuro rappresentato da Luca Caldirola. L'esperto jolly difensivo di scuola Inter è però da poco rientrato, dopo un periodo di indisponibilità, e non appare ancora al meglio. L'alternativa diretta è rappresentata da Alessandro Tuia (in foto): titolare sì nelle sconfitte con Crotone e Milan, ma anche nella vittoria sul Genoa, e in campo per l'intera durata dei successi esterni di Udine e Cagliari, l'atleta formatosi tra le file della Lazio sta fornendo un contributo di buon livello alla squadra. La terza opzione sarebbe infine rappresentata dallo spostamento di Barba al centro, con un assetto volto a "osare" di più, che vedrebbe il giovane belga Foulon, che in campionato non gioca per più di un tempo dallo scorso 9 dicembre, a spingere sulla mancina.